Multiforma | Corsi ECM
Croce Rossa Italiana Bologna

Organizzatore

Croce Rossa Italiana Bologna
Telefono
051 581858
Sito web
https://www.cribo.it/

In collaborazione con:

MultiForma
Telefono
3396627444
Email
segreteria@multiforma.net

Luogo

BOLOGNA - Centro di Formazione Croce Rossa Italiana
Via Emilia Ponente, 56, 40133 Bologna

Data

09 Nov 2019

Ora

8:00 - 18:30

Acute Critical Care High Fidelity Simulation & Crisis Resource Management®

Giornate: 9 novembre 2019

Crediti ECM: 13,8 (evento n. 274753 ed. 1)

Destinatari: Infermiere; Medico Chirurgo – discipline: Anestesia e rianimazione, Cardiochirurgia, Cardiologia, Geriatria, Medicina interna, Oncologia, Chirurgia generale, Gastroenterologia, Chirurgia toracica, Chirurgia vascolare, Medicina dello sport, Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza, Medicina generale (medici di famiglia), Medicina nucleare, Neurologia, Angiologia.

Obiettivi 

– ampliare le conoscenze teoriche e abilità pratiche nell’ambito della gestione di situazioni critiche: infarto miocardico, dissezione aortica, embolia polmonare, ictus cerebrale ischemico o emorragico, fibrillazione atriale/tachicardia stabile e instabile, shock cardiogeno, insufficienza respiratoria acuta, anafilassi, asma grave, ecc

– apprendere le dinamiche di un team efficiente ed “allenare” i discenti a lavorare come un team efficace

– acquisire competenze non-tecniche organizzative, gestionali e relazionali (conoscenza delle risorse disponibili, dell’ambiente e strumenti, distribuzione dei compiti e ruoli, condivisione e comunicazione efficace, ecc) per allenare una squadra vincente nell’emergenza

– familiarizzare con le dinamiche e la comunicazione all’interno del team grazie all’approccio in equipe all’emergenza

Razionale

Il corso ACC-HFSim&CRM® costituisce uno specifico approccio formativo rivolto agli operatori sanitari di area critica per il miglioramento delle competenze e delle performance individuali e dell’efficacia del lavoro di team nelle situazioni tipiche di emergenza e urgenza. La simulazione consente di compiere errori e di imparare da questi senza mettere a repentaglio la sicurezza del paziente.

Il Corso è rivolto a team multiprofessionali (medici e infermieri) e multidisciplinari (personale dei Servizi territoriali di Emergenza, della Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso, delle Cardiologie, delle Rianimazioni e in genere di Area Critica) che abbiano esperienza in Emergenza ed Urgenza. Si avvale come strumenti didattici innovativi della simulazione ad alta fedeltà (HF SIM) e dell’applicazione dei principi CRM. Prevede, in un clima di confronto costruttivo, esercitazioni su scenari simulati, audiovideo registrati, basati su casi clinici rilevanti, al termine dei quali è previsto un debriefing, vero elemento didattico cardine del Corso. Viene così favorito l’ampliamento delle competenze tecniche e soprattutto non-tecniche (conoscenza delle risorse disponibili, dell’ambiente e strumenti, distribuzione dei compiti e ruoli, lavoro di team, condivisione e comunicazione efficace, ecc) per allenare una squadra vincente nell’emergenza. Il realismo tecnico e psicologico della simulazione è un elemento importante per favorire l’apprendimento, ma nello stesso tempo consente un addestramento protetto per i discenti e sicuro per i pazienti. L’errore è consentito e quindi è possibile imparare a fondo dai propri errori. Questo connubio fra HFSim e CRM risponde ai più consolidati principi della formazione dell’adulto. L’andragogia insegna infatti come l’adulto dia particolare valore a quell’apprendimento in grado di migliorare le competenze, di essere applicabile in modo efficace alla vita quotidiana, di rispettare la sua autonomia, di rispondere alle sue motivazioni interne, basato su tecniche esperienziali piuttosto che trasmissive e sulle attività di aiuto tra pari. Nonostante i dati della letteratura e le più recenti Raccomandazioni ILCOR e Linee Guida AHA ECC-CPR siano concordi nell’indicare come momento centrale del miglioramento assistenziale la formazione dei team, le esperienze formative che utilizzano strumenti come SIM HF e CRM sono sporadiche.

La nostra proposta formativa si inserisce pertanto in un ambito del tutto nuovo ed il suo sviluppo a livello Nazionale potrà avere rilevanti ricadute assistenziali.

La prova di verifica apprendimento consiste in una prova pratica in itinere svolta durante le simulazioni e documentata per ciascun partecipante.