Multiforma | Corsi ECM
AREA PSICOSOCIALE

Organizzatore

Form&r
Telefono
049 947 08 47
Email
info@former-division.it

In collaborazione con:

MultiForma
Telefono
3396627444
Email
segreteria@multiforma.net

Luogo

PADOVA | FONDAZIONE ROBERT HOLLMAN
Via Siena, 1, 35143 Padova PD

Data

07 Set 2020 - 21 Dic 2020

Ora

8:30 - 10:00

Costo

-

Consulenza per il bambino con deficit visivo e la sua famiglia

Giornate:  7, 10,21 settembre, 1, 5, 19, 22 ottobre, 2,12, 30 novembre, 10, 21 dicembre 2020 – Frequenza in videoconferenza tramite piattaforma G-suite
Crediti ECM: 18 (evento n. 303651)

Destinatari: Medico chirurgo (tutte le discipline), psicologo (psicologia, psicoterapia), tecnico della riabilitazione psichiatrica, Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, educatore professionale, fisioterapista, logopedista, ortottista/assistente di oftalmologia.

Obiettivi

Con questo intervento i partecipanti acquisiranno sia maggiori competenze scientifiche sia maggiore padronanza delle tecniche di problem solving necessari ad operare in contesti con i pazienti in età evolutiva caratterizzati da disabilità visiva.

Potenziamento competenze utili alla analisi integrata ed interdisciplinare dei percorsi di riabilitazione ed assistenza del paziente.

Coinvolgimento motivazionale. Revisione delle performance e delle procedure ad esse connesse.

 

Contesto

Contesto

Il progetto nasce dalla spinta di continuo miglioramento presente nella Fondazione HOLLMANN e dalla consapevolezza che il confronto interdisciplinare basato sull’esperienza vissuta possa garantire la qualità dell’assistenza erogata ai pazienti.

L’obiettivo del percorso è migliorare l’analisi e la soluzione dei problemi riscontrati negli interventi riabilitativi ed assistenziali favorendo le discussioni di gruppo sulla gestione della consulenza ai bambini con l’obiettivo di migliorare sia l’attività di consulenza, sia l’attività di reportitstica ai genitori dei bambini, sia le risposte alle situazioni critiche che si possono venire a creare. Tale confronto interdisciplinare permetterà la revisione di protocolli e/o procedure e/o azioni correttive d’intervento, anche con elementi di natura psicoterapeuta.

Nel progetto verranno coinvolti le figure professionali sanitarie della struttura.